Le origini delle meches sono incerte, ma quel che è sicuro è che si sono prepotentemente affermate negli anni ‘ 80 e sono in auge ancora oggi.

Se avete però visto quel meraviglioso film che è ” Colazione da Tiffany” e siete attenti ai dettagli, avrete notato che la Balayage - Tricotage - Degradèsplendida acconciatura di Audrey Hepburn ( foto)  è ulteriormente impreziosita da alcune mèches. Siamo nel 1961. Immaginate un’ epoca in cui le donne iniziano ad emanciparsi, ad aprirsi alla cura di loro stesse e ad emulare le stelle di Hollywood, dando vita di fatto ad uno dei motori più potenti dell’ economia mondiale: il mercato della della bellezza.

In quegli anni, vengono creati ad hoc dall’ industria del cinema, i primi clichè di star, e vengono perfezionati i modelli femminili creati negli anni ’50. Molte star di quegli anni  hanno contribuito, spesso con la loro salute, facendo in un certo senso da cavie per trattamenti estetici sperimentali. Come Jean Harlow ( foto) la prima star biondissima, modello evoluto dopo qualche anno nella Marilyn Monroe che tutti conosciamo, ma che nasconde una triste storia. L’ Oreal, in quegli anni, cercava di mettere a punto un prototipo di decolorazione, per soddisfare le richieste dell’ industria cinematografica di Hollywood, che iniziava allora a creare i primi prototipi di attrice bionda e svampita.

La nostra Jean Harlow è stata la prima di una lunga serie di attrici talentuose ma che dovevano adeguarsi alle esigenze di Hollywood. Si dice si sottoponesse a sedute di decolorazione di ore, forse anche quotidiane, per ottenere il famoso biondo platino, marchio di fabbrica dell’ industria del cinema di quegli anni. Aimè morì giovanissima, nel 1937  a causa di una nefrite, forse, chi lo sa, provocata dalle esagerate quantità di rudimentali decolorazioni.

Ai giorni nostri, signore mie, noi siamo donne fortunate! Possiamo scegliere il look che desideriamo, nel rispetto della cute e del capello. Per fortuna, tutti i marchi hanno messo a punto dei prodotti dalle performance incredibili e sicuri per la nostra salute!

Tornando a noi, le nostre mechès, hanno attraversato molti decenni, e la loro epoca d’ oro fu negli anni ’80. Immaginate un’ epoca che viveva di contrasti, esasperazioni estetiche ( vedi le spalline, l’ abbronzatura atomica, i colori fluo)… avrete così la risposta del perchè si sono diffuse a macchia d’ olio! Le mechès anni ’80, erano estreme, caratterizzate da contrasti esagerati tra ciocche scurissime e ciocche chiarissime, nette, quasi grafiche.

Si sono imposte per un buon ventennio, addolcendosi a mano a mano, attraversando cambiamenti sia dei canoni estetici che di attrezzature e materiali. Milioni di look, infinite evoluzioni! Ancora adesso vengono proposte nei saloni di bellezza sotto infinite nuove forme. Oggi sentiamo parlare di Tricotage, Shatush, Colpi di sole, Ombrèe, Balayage … Le tendenze sono ora ben diverse, così come le esigenze di noi donne moderne. Ai giorni nostri, la cura dell’ immagine prevede, come obbiettivo, la valorizzazione del viso e della personalità della donna, mettendo in risalto la bellezza individuale. Questi nuovi metodi che, comunemente, hanno preso il nome di ” schiariture”, mirano a svolgere la funzione addirittura di contouring intorno alla figura della persona.

Tu sai che tipo di schiaritura è più adatta a te? I professionisti del nostro salone saranno a tua disposizione per aiutarti a scoprirlo, e progettare insieme a te, la tua nuova immagine <3

A presto!!